Bed&Breakfast alMarina

Nel pieno centro storico di Catania, a due passi da piazza del Duomo, sull’antico mercato del pesce la “Pescheria”, in un antico palazzo elegantemente ristrutturato, dall’amore e dall’attaccamento alle bellezze di questa terra, da sempre conosciuta per l’ospitalità delle sue genti, nasce il Bed&breakfast alMarina.

Il primo a svegliarsi é il naso: fragranze dolci e fresche arrivano viaggiando nell’aria fino alle nostre narici allora, ancora avvolti dal torpore del sonno, i nostri muscoli iniziano a trepidare. Dalla finestra un raggio di sole ci invoglia ad aprire e a far entrare l’aria del primo mattino e insieme a questa i lontani rumori di un mercato del pesce che dalle prime ore del giorno ha già preso vita e ogni dì si ripete identico, come infinite repliche di uno spettacolo teatrale.

Dalla cucina un armeggiare di piatti e stoviglie ci annunciano che la colazione è pronta e il nostro stomaco, già tentato dai profumi, inizia a brontolare.
Allora passiamo velocemente dal bagno, giusto per sistemarsi un po’ e, golosi, seguiamo la scia profumata fino alla sala da pranzo, dove ad accoglierci c’è Giuliano, padrone di casa e ottimo pasticcere che ogni giorno prepara la colazione per i suoi ospiti. Entrando in cucina si sente ancora il tepore del forno appena spento.

Sotto gli ombrelloni che riparano dal calore del sole di una perenne primavera siciliana, sui tavoli nel terrazzo, i colori e le forme dei dolci fatti in casa riempiono gli occhi e stimolano l’acquolina: un risveglio dei sensi con sapori e bontà che intrecciano la tradizione della cucina siciliana alla fantasia delle moderne ricette dei maestri pasticceri.

Con la pancia piena e soddisfatti possiamo finalmente prepararci per il lungo viaggio alla scoperta della città del vulcano tra pietra lavica, mercati, architettura, miti e magia: questo era solo un assaggio.

Le 10 regole della casa:

  1. Al mattino è gradito, insieme al caffè, un augurio di buongiorno, accompagnato possibilmente da un sorriso.
  2. È obbligatorio munirsi di un kit per le buone maniere.
  3. È obbligatorio rilassarsi e godersi la serenità della casa.
  4. Non sono permesse forme d’odio e discriminazione di alcun tipo come razzismo, misantropia, omofobia e misoginia.
  5. Non è permesso lasciare nel piatto l’ultima fetta di torta o cupcake o qualsiasi altro dolce.
  6. È vietato portare dentro la casa ansie e preoccupazioni.
  7. È vietato essere tristi negli ambienti comuni.
  8. Sono severamente vietate le diete ipocaloriche che andrebbero a causare alterazioni negative dell’umore vietate dai punti 6 e 7.
  9. Non è assolutamente consentito piangere di tristezza ma solo di gioia.
  10. È assolutamente vietato perdere l’amore per la vita.

Detto ciò, felice permanenza!